Consigli vincenti per datori e dipendenti

“Odio questo lavoro!”

Quante volte senti pronunciare questa frase da persone evidentemente non soddisfatte del proprio lavoro?

Non possono, però, mollare tutto poiché il lavoro serve loro per vivere, mangiare, vestirsi, curarsi e per tutto ciò di cui hanno bisogno.

Curioso odiare un qualcosa che non fa altro che portare benefici!

E tu hai mai detto di odiare il tuo lavoro?

Psicologicamente, significa che stai facendo qualcosa contro la tua volontà, ma sappi che opporre resistenza rende tutto più difficile.

Amare il proprio lavoro semplifica tutti i processi: aumenta la produttività, la società ne beneficerà maggiormente e, di conseguenze, la retribuzione sarà maggiore, rendendoti molto più felice e soddisfatto.

consigli-vincenti-sales-blog

Stesso ragionamento vale per i datori di lavoro.
Anche loro possono apportare dei cambiamenti positivi di cui potranno beneficiare i dipendenti, ma più di tutti, alla fine, sarà il datore ad avere soddisfazioni.

Si può iniziare da semplici parole e frasi da utilizzare sul luogo di lavoro, con l’intento di promuovere collaborazione e armonia tra direzione e personale.

Ad esempio frasi motivazionali, modi poster, da appendere in tutti gli uffici e negli spazi comuni quali reception e zone relax.

Per un valido aiuto, scarica le 101 frasi sull’autostima, la risorsa gratuita di DifferentMag

Queste frasi serviranno ai dipendenti ad intraprendere la giornata lavorativa con la giusta carica e, ai datori, a cogliere in pieno la positività del loro personale.
Questo miglioramento nell’atteggiamento si rifletterà anche sul turnover dei dipendenti: data l’enorme soddisfazione, sempre meno persone lasceranno l’azienda per nuove offerte lavorative.

Anche i vostri clienti saranno impressionati dai vari slogan presenti in azienda e, forse, questo potrebbe essere un valido aiuto per convertire le vendite. 🙂

Perchè non provarci?!

Condividi sui Social!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *